Softair e Lasertag

ll Gruppo Intervento Tattico nasce come ASD per la pratica del softair. Nel corso del 2012 (anche perchè stanchi di dover sopportare innumerevoli “highlander”…) abbiamo deciso di affiancare al softair la pratica del lasertag. Ecco le principali differenze fra le due specialità per chi non fosse pratico del settore fermo restando che la tipologia di gioco è praticamente identica in entrambe le attività.

REPLICHE: le repliche da softair sono riproduzioni di armi reali in scala 1/1 che sparano pallini da 6 mm. con potenza inferiore ad 1 joule. Nel lasertag si installa all’interno delle stesse repliche (svuotate delle parti non essenziali) della componentistica elettronica ed un emettitore di infrarossi per lo sparo (anche se viene comunemente definito “lasertag” in realtà non viene usato un laser…)
PORTATA UTILE: una replica da softair in regola con le normative può arrivare a 30/40 metri, un lasertag può arrivare anche oltre i 200 metri
CERTIFICAZIONE DEI COLPITI: nel softair è lo stesso giocatore che deve dichiararsi quando è colpito ed uscire dal gioco in quanto non esiste un modo per poterlo verificare. Nel lasertag quando si è colpiti la condizione viene segnalata da sensori, posti solitamente sulla testa, che bloccano l’arma.
NECESSITA’ DI PROTEZIONI: nel softair è necessario avere protezioni sugli occhi e nonostante la potenza limitata, colpi sparati da distanza ravvicinata possono fare danni (ai denti ad esempio..) e lividi. Nel lasertag non è necessaria alcuna protezione.
REALISMO: la possibilità di colpire avversari fino a 200 metri, di programmare le armi con caratteristiche reali ed un numero limitato di colpi fa del lasertag una pratica sicuramente più realistica del softair.
COSTI: un kit lasertag costa come una replica softair di media qualità. Al prezzo deve essere aggiunto ovviamente il costo della replica su cui installarlo….
Passare dal softair al lasertag per chi è già in possesso di varie repliche è un investimento limitato (anche perchè dopo non si deve più sostenere alcuna spesa per i pallini..), per chi deve iniziare da zero il costo iniziale del lasertag è più elevato di quello del softair.
GIOCABILITA’ E PERMESSI: il lasertag non crea pericoli e non sporca, quindi è molto più facile ottenere autorizzazioni di gioco, anche in aree con passaggio di persone.

Per concludere il softair è ancora sicuramente più diffuso e praticato, ma pensiamo che il futuro del nostro bellissimo sport potrebbe essere il lasertag…

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close